Archive for October, 2008

EPT Budapest: Italiani primi…in presenze

Thursday, October 30th, 2008

Record di appassionati di poker italiani presenti all’EPT Budapest. Il numero di italiani, infatti, e’ stato di 86. L’Italia si e’ imposta, quindi, per quanto riguarda il numero di pokeristi presenti al torneo. Il record dell’EPT Barcellona (78 italiani) e’ stato praticamente polverizzato. Molti dei partecipanti italiani si sono qualificati grazie alle vincite di posti attraverso diversi siti poker come ad esempio Everest Poker e Titan Poker.

European Poker Tour Budapest (Day One)

Thursday, October 30th, 2008

La seconda parte del Day 1 dell’European Poker Tour (EPT) Hungarian Open si e’ concluso con diverse sorprese. Alla fine, degli iniziali 270 giocatori accorsi al Casino Las Vegas di Budapest,  sono rimasti 95 pokeristi che si daranno battaglia per vincere una fetta del montepremi di 2 milioni di Euro. Una buona notizia e’ che l’italiano e’ stato il primo giocatore a superare la soglia dei 100.000 chips ed e’ uno dei migliori chip leader, il che fa sperare il poker italiano. Volti noti del poker dal vivo e poker su Internet che giocheranno il Day 2 includono: Kara Scott, Johnny Lodden, William Thorson, Casey Kastle, Alex Kravchenko, and Praz Bansi. Complimenti a tre appassionati di poker locali: Tibor Tolnai, Milan Andrejkavics, and Denes Kalo che giocheranno, anch’essi, il Day 2. Il loro successo dimostra che il poker in Ungheria continua a crescere anche qualitativamente. Male per i grandi del poker Italia Dario Minieri e Max Pescatori; entrambi eliminati, purtroppo. Eliminato anche il noto giocatore francese di poker in linea Bertrand “ElkY” Grospellier. Il Day 2 comincia alle 13 ora locale. Noi tifiamo per i campioni del poker italiano.

Poker e politica

Saturday, October 18th, 2008

E’ molto interessante scoprire che dopo avere associato l’arte del gioco del poker a diverse attivita’ (sport, strategia, ecc…), anche alcuni esponenti del mondo politico paragonino il poker alla politica stessa. Uno di questi personaggi e’ Adinolfi, giunto quarto alle primarie del Partito Democratico, oggi guidato da Veltroni. Adinolfi e’ un pokerista a tutti gli effetti, avendo partecipato alle WSOP a Las Vegas quest’estate. Nel suo blog, tra le altre cose, parlando del poker dice: “Quando inizi una mano di poker devi aver chiaro che potrà essere ordinaria amministrazione oppure il momento in cui ti devi assumere il massimo dei rischi. Per vincere a poker verrà sempre l’attimo del rischio assoluto, del dentro o fuori. I politici nostrani sono invece dei giocatori estremamente “tight” (gergale per “chiusi”), non vogliono mai sentirsi dire “player out” (sei fuori) e per loro l’importante è tenere vivo il posto al tavolo, anche se il trascorrere del tempo erode le loro chips e di conseguenza immobilizza ogni loro potenzialità”. Davvero molto interessante. Per par condicio, sarebbe bello sapere chi sono gli appassionati di poker online o di siti poker della coalizione di centro-destra.

Poker Italia: Crescita Record

Friday, October 3rd, 2008

468×120cardplayer.gif

Le agenzie d’informazioni Ipsos e StageUp Sport & Leisure hanno indicato che l’11% della popolazione italiana (4,3 milioni) tra i 14 ed i 64 anni hanno sperimentato il gioco del poker. Il giocatore tipico e’ mascio, ha meno di 34 anni e risiede nel Sud Italia, specialmente in citta’ con meno di 30.000 persone. Per quanto riguarda il poker in linea, attualmente in Italia ci sono 670.000 giocatori, cifra che e’ destinata a salire a 1,7 milioni. La ricerca mostra che il poker e’ un fenomeno di massa che continua a crescere. La crescita del poker Italia e’ dovuta a programmi televisivi ed alla consapevolezza che il gioco poker e’ uno sport, non un gioco d’azzardo. Se solo un anno e mezzo fa 1.7 milioni di italiani erano a conoscenza del gioco poker Texas Hold’Em, oggi lo conoscono in ben 14.5 milioni. La crescita del poker in Italia e’ senza dubbio incredibile.