Un quesito molto delicato che riguarda i giocatori di poker on line residenti negli Stati Uniti e’: “Con la chiusura dei colossi Full Tilt, Poker Stars, ed Ultimate Bet, cosa succedera’ ai conti giocatori ed ai pagamenti?”. Stiamo parlando di milioni di conti giocatori ed in moltissimi vi sono fondi anche molto importanti che devono essere prelevati dai vincitori. Sul sito di Full Tilt gli americani hanno letto il warning: “I giocatori residenti negli Stati Uniti non potranno prelevare i fondi dai loro conti”. La stessa situazione si nota anche su Poker Stars ed Ultimate Bet e quindi potete immaginare lo stato d’animo dei giocatori vincenti, specialmente i poker pro che non vivono con i loro conti “frozen”, completamente bloccati e fermi. Le poker room cercano di calmare gli animi dicendo che e’ solo una questione di tempo e tutto tornera’ alla normalita’, ma, realisticamente non sembra tutto rose e fiori perche’ adesso di mezzo c’e’ l’FBI e tutti sanno che i federali sono molto duri quando lavorano su un caso delicato come questo. Leggendo i “tweets” di diversi poker pro e’ opportuno evidenziare quello di Tom Dwan, il quale dice che sicuramente le cose torneranno alla normalita’ e che se non fosse cosi’ rischierebbe di perdere il circa milione di dollari che si trova sul suo conto in questo momento. Chissa’ come sta passando queste ore Dan Cates (“jungleman12”) che tra il 2010 ed il 2011 ha vinto quasi $8 milioni. Speriamo li abbia tutti gia’ prelevati.

Number of View :829
Share and Enjoy:
  • services sprite Conti bloccati negli US
  • services sprite Conti bloccati negli US
  • services sprite Conti bloccati negli US
  • services sprite Conti bloccati negli US
  • services sprite Conti bloccati negli US
  • services sprite Conti bloccati negli US
  • services sprite Conti bloccati negli US
  • services sprite Conti bloccati negli US
  • services sprite Conti bloccati negli US
share save 256 24 Conti bloccati negli US