Number of View: 199


E’ il primo colpo subito da Full Tilt poker negli Stati Uniti, uno dei pochissimi siti poker ancora ad operare in quel Paese nonostante la legge impedisca di fatto alle poker room di offrire tornei di poker. Il colosso Full Tilt, infatti, ha dovuto impossibilitare i residenti dello stato di Washington, sulla West Coast (dove si trova Seattle, per capirci), a giocare a poker online. Per quali ragioni? Ovviamente le solite ragione di lobby potenti che vogliono che solo i casino terrestri possono organizzare tornei di poker. Full Tilt ha accettato le condizioni governative, al contrario di Cake Poker, UB e la solita Poker Stars. Molte le lamentele dei residenti appassionati di Texas hold em onlin di quello stato, specialmente di quelli che non possono recarsi ai casino presenti in quel territorio e che amavano Full Tilt piu’ di altri siti poker. La domanda ora e’ la seguente: fino a quando resisteranno li’ anche Poker Stars, UB e Cake Poker?

Share and Enjoy:
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • Blogosphere News
  • RSS
  • Technorati
  • Twitter
  • Wikio IT
Share