Number of View: 123


Gus Hansen non riesce nella sua ardua impresa di chiudere il 2010 in parita’. Il deficit che aveva era troppo alto. Proprio alla fine dell’anno il campione di poker on line danese gioca sui tavoli di Full Tilt e riesce, dopo 247 mani, a portare a casa piu’ di $70.000. Si toglie anche delle soddisfazioni contro altri poker pro come Erik Sagstrom e Urindanger che vengono ripetutamente battuti dal Great Dane. Gus Hansen riduce il bilancio negativo che era di $2 milioni e lo porta ad un meno $1.6 milioni. Altri giocatori che chiudono l’anno in rosso includono Ziiigmund con meno $2 milioni e Brian Townsend con meno $2.5 milioni.

Share and Enjoy:
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • Blogosphere News
  • RSS
  • Technorati
  • Twitter
  • Wikio IT
Share