Number of View: 47


Le World Series Of Poker (WSOP) hanno visto pochissime volte un vincitore non statunitense. Il torneo di poker live piu’ importante del mondo ebbe inizio nel lontano 1971 e per vedere il primo vincitore non proveniente dagli Stati Uniti si e’ dovuto attendere fino al 1990, quando il main event venne vinto da Mansour Matloubi nato nel Galles (Gran Bretagna) e di origini iraniane. Il fatto sorprendente dell’edizione 2010 appena trascorsa delle WSOP e’ che a vincerla e’ stato un canadese, il bravissimo Jonathan Duhamel. Cosa di non poco conto la nazionalita’ di Jonathan, visto che tra il Canada e gli Stati Uniti vige una competizione “amichevole” non indifferente. Forse anche per questo motivo oggi Duhamel e’ ricercato da tutti in Canada per interviste, anche su quotidiani nazionali molto importanti come il Toronto Star, ed e’ stato anche invitato a comparire come ospite principale alla partite della sua squadra di hockey preferita, i Montreal Canadians. Alla domanda “Come si sente come nuovo eroe nazionale”, Jonathan risponde nel suo modo sempre molto modesto e con gran classe: “E’ strano ma anche un po’ divertente. Non sono abituato alle persone che mi chiedono l’autografo. E’ una cosa nuova per me, ma mi piace un po’”. Jonathan e’ un ragazzo che rimane con i piedi per terra: ha sofferto molto per arrivare a questo livello e non dimentica da dove viene.

Share and Enjoy:
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • Blogosphere News
  • RSS
  • Technorati
  • Twitter
  • Wikio IT
Share