Number of View: 149


Nel 2010 abbiamo dedicato diversi articoli al fatto che il poker in quell’anno ha sperimentato una rivoluzione storica: le cosidette “Young Guns”, vale a dire i giovanissimi appassionati di poker online, hanno per la prima volta sconfitto la vecchia guardia, battendo i miti storici del Texas Holdem nei principali tornei live come le WSOP. Non solo, anche il prestigiosissimo “Player Of The Year” e’ stato vinto da un’altra stella che ha meno di 23 anni. Quest’anno le cose sembrano cambiate: il 2011, fino adesso, e’ stato dominato dai veterani, forse piu’ agguerriti e determinati a dimostrare che l’esperienza e’ piu’ forte ed efficiente della resistenza dei giovani geni del poker on line che spendono fino a 16 ore giocando a Texas Hold’em su tavoli multipli. Il 2011, infatti, e’ stato nei primi tre mesi dominato da gente come Hansen, che sembra inarrestabile sui tavoli cash game high stakes dove ha gia’ vinto piu’ di $3 milioni, bastonando i tanto osannati eroi giovanissimi “jungleman12” ed “Isildur1”. Anche Daniel Negreanu, che preferisce gli eventi dal vivo, dopo un primo incontro perso nell’online contro Viktor Blom si e’ messo anima e corpo a giocare online e dopo una settimana richiede la rivincita, che vince mettendo in campo la sua grande esperienza. Ricordiamo anche l’ottima performance in questi tre mesi del 2011 del “vecchio” Chris Moneymaker, l’uomo simbolo del gioco poker che attraverso il suo esempio (fu il primo a vincere il posto alle WSOP attraverso un satellite su una poker room e poi a finire primo in quel WSOP) ha fatto del poker online un fenomeno mondiale, ha vinto quasi $500.000 finendo, tra le altre cose, secondo al Poker Stars Caribbean Adventure. Persino piu’ vincente di Hansen in questo 2011 e’ Erik Seidel (nella foto), che in soli tre mesi ha vinto l’incredibile ammontare di circa $4 milioni, con tre vittorie in altrettanti importanti eventi live: l’Aussie Millions High Roller, l’L.A. Poker Classic Heads-Up, ed il National Heads-Up Championship. Cari Young Guns, la vecchia guardia e’ tornata.

Share and Enjoy:
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • Blogosphere News
  • RSS
  • Technorati
  • Twitter
  • Wikio IT
Share