Finale molto amaro per il genio del poker italiani Dario Minieri. Un genio perchè ci ha abituato a giocate spettacolari e bluff incredibili che implicano grande coraggio, e che possono risultare molto rischiose. Possiamo dire con orgoglio che Dario ha dominato la prima fase di questo PCA (Poker Caribbean Adventure) High Roller di $25.000, ma è stato sfortunatissimo nella fase finale…venendo eliminato in 17esima posizione, proprio sulla bolla, in seguito ad una mano “orribilis”. Ma vediamo in dettaglio cos’è successo. Il primo giorno di questo ricco torneo di poker disputatosi alle Bahamas finisce con un Minieri chip leader e molto positivo. Ricordiamo che a questo evento hanno partecipato giocatori del calibro di Joe Cada (ultimo vincitore WSOP) e Shawn Buchanan. Il romano comincia la giornata numero due con 430.700 chips ed in compagnia di altri 7 player tra cui Isaac “westmenloAA” Baron, William Reynolds e Christian Kruel che hanno tutti stack nettamente inferiori al suo. Dopo un’ora e venti di gioco e con bui 1500/3000 e ante 300, Dario perde purtroppo metà delle sue chips in uno scontro con Adolfo Vaeza che su un board fk pj c2 f8 c8 mostra cj qj contro i K-7 dell’italiano. E se nel frattempo vengono eliminati Christian Kruel, Paul Berende e Bijan Zahmat, tra i due invece sono ancora scintille: Vaeza limpa e Minieri fa check dal Big Blind. Flop p9 c8 p3 e Dario punta 4000 subito visti da Vaeza. Turn c6 e 14.500 per il nostro che vengono ancora callati dall’avversario. Il river è infine un f2 e Minieri mette dentro altri 21.500. Vaeza questa volta decide di passare e Dario gli gira c4 c7!
Il torneo prosegue rapidamente e mentre bui ed adrenalina salgono di livello, altri giocatori devono abbandonare le loro postazioni. Brett Richey, Bill Edler e Vivek Rajkumar salutano tutti e si rimane in 17 con sedici premiati. Minieri va all-in di 70.000 da utg e Alex Brenes inizia a pensarci. Dario lo guarda e prova a stuzziacarlo: “scommetto che passi e ci punto tutto quello che ho in tasca” tirando fuori banconote da 1 e da 5 per un totale di 10$. “Ecco, punto 10 dollari che fai fold!” Brenes si convince allora per il call e tutti gli altri buttano via le carte. Minieri gira fa fq e l’altro c9 p9. Il flop è cq q9 p6 e, nonostante la Q, Brenes è ancora molto avanti con il suo set di 9. Turn c3 e river qj non cambiano la situazione e Dario Minieri esce dunque in bolla in 17esima posizione. Che mano sfortunata per lui. Questa volta aveva le carte in regola per portare a casa questo torneo. Quetsa edizione del Poker Caribbean Adventure viene vinta dall’americano Wiliam Reynolds, conosciuto in Italia in seguito al Final Table dell’EPT San Remo, il quale porta a casa poco più di $576.000.

Number of View :1389
Share and Enjoy:
  • services sprite Minieri sfortunato al PCA High Roller
  • services sprite Minieri sfortunato al PCA High Roller
  • services sprite Minieri sfortunato al PCA High Roller
  • services sprite Minieri sfortunato al PCA High Roller
  • services sprite Minieri sfortunato al PCA High Roller
  • services sprite Minieri sfortunato al PCA High Roller
  • services sprite Minieri sfortunato al PCA High Roller
  • services sprite Minieri sfortunato al PCA High Roller
  • services sprite Minieri sfortunato al PCA High Roller
share save 256 24 Minieri sfortunato al PCA High Roller