doyle brunson

Doyle Brunson provoca tutti

Qualcuno dovrebbe dire a Doyle Brunson, la vecchia “icona” del poker, di smetterla di usare Twitter perche’ ogni volta che lo fa crea confusione. Questa volta ha superato se’ stesso perche’ ha usato sarcasmo in un momento troppo delicato per gli appassionati dei giochi poker online negli Stati Uniti. Sembra Continua >

oxford cup

Gus Hansen alla Oxford Cup

Il grande Gus Hansen, il giocatore online piu’ vincente del 2011 fino adesso e mito indiscusso del poker mondiale e’ stato invitato a comparire nelle vesti di “guest star” (ospite principale) alla prestigiosa “Oxford Cup”, la tradizionale competizione di poker organizzata dalla prestigioso Universita’ di Oxford, in Inghilterra. Il poker Continua >

pokerplayersalliance

Poker online USA: Fight For Poker

Non si e’ fatta attendere la reazione della Poker Players Alliance (PPA) la lobby piu’ forte degli Stati Uniti che tende a preservare gli interessi dei giocatori di poker on line del Paese. Ricordiamo che la settimana scorsa l’FBI e’ intervenuta direttamente ed ha rilasciato mandati di cattura nei confronti Continua >

pokeronline

E-commerce a 14 miliardi con poker online in testa

Lo studio della societa’ Casaleggio Associati ha rilevato che il commercio online in Italia nel 2010 ha toccato il valore di 14 miliardi di Euro, vale a dire un aumento incredibile del 43% paragonato al 2009. Un aumento straordinario nel giro di solo un anno, e questo nonostante l’orribile crisi Continua >

Daniel Tzvetkoff

Daniel Tzvetkoff: il ragazzo che uccise il poker online negli USA

Il mondo di Internet a stelle e strisce sta cercando di capire come reagire dopo la decisione shock dell’FBI di chiudere le tre poker room piu’ grandi Poker Stars, Full Tilt ed Ultimate Bet. Sicuramente avete sentito parlare molto di questo avvenimento epocale, ma forse non sapete chi ha permesso Continua >

jamie gold

Jamie Gold pro di PPNpoker

Jamie Gold (nella foto), il vincitore delle World Series of Poker del 2006 ha ieri firmato un contratto di sponsorizzazione con il network di poker online PPNpoker, la poker room dei Poker Pros Network. Ricordiamo che Jamie Gold e’ stato il volto di siti poker come Bodog ed Aced, molto Continua >

pokeronlineusa

Conti bloccati negli US

Un quesito molto delicato che riguarda i giocatori di poker on line residenti negli Stati Uniti e’: “Con la chiusura dei colossi Full Tilt, Poker Stars, ed Ultimate Bet, cosa succedera’ ai conti giocatori ed ai pagamenti?”. Stiamo parlando di milioni di conti giocatori ed in moltissimi vi sono fondi Continua >

isaischeinberg

Fondatore PokerStars ricercato negli US

Come saprete sicuramente il fine settimana scorso e’ stato un momento davvero incredibile per il mondo del poker online negli Stati Uniti, con agenti dell’FBI che hanno bloccato le tre principali poker room operabti nel Paese, vale a dire i colossi Poker Stars, Full Tilt ed Absolute Poker, emettendo 11 Continua >

brian townsend

Brian Townsend

Brian Townsend e’ un campione di poker online molto famoso negli Stati Uniti per il suo carisma e personalita’. Fece scalpore, tra le tante cose che ha fatto, una mano ricchissima ad un tavolo di cash game che vinse una volta il cui ammontare era di circa $430.000. Brian gioca Continua >

wingapokeronline

Winga poker online

Winga poker e’ una nuova poker room italiana che adesso va forte anche in Francia, dove ha – anche li’ – ottenuto la licenza governativa ARJEL (i nostri Monopoli AAMS) - per potere operare in quel mercato. Winga poker, quindi, che si avvale delle licenze italiana e francese, rappresenta un Continua >