Le distrazioni durante i grandi eventi di poker live non sono una novita’: spesso i grandi giocatori dimenticano di partecipare ai grandi eventi di tornei per giocare partite heads’ up tra di loro. E’ successo anche questa volta alle WSOPE, quando Phil Ivey e Gus Hansen ad un certo punto se ne sono andati da soli ad un tavolo verde libero ed hanno giocato per molto tempo a…poker cinese. Si dice che Hansen sia un grande appassionato di questo gioco poker e le abbia suonate a Phil Ivey in questa circostanza. Gus rivela che quando ritorna a Londra non si fa pregare due volte per dedicarsi al poker cinese: “L’anno scorso – dice – durante le WSOPE, l’azione a poker cinese fu così intensa che non sono riuscito a giocare i tornei più importanti delle World Series”. Le partite collaterali durante i grandi eventi per “The great Dane” sono frequenti: a Montecarlo, nello scorso maggio, si è iscritto all’ evento High Roller, pagando 25.000 euro ma non si è presentato nel Day 2. Il motivo? Era intento a spennare un miliardario russo a Backgammon. Secondo rumors, il danese gli avrebbe alleggerito le tasche per 2 milioni di euro.

number of view: 103
Share and Enjoy:
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • Blogosphere News
  • RSS
  • Technorati
  • Twitter
  • Wikio IT
  • Share/Bookmark