Arriva il poker veloce

Posted by Administrator | Posted in Varie | Posted on 08-31-2012 | 0 Comments

Ormai ci siamo, il poker sul cellulare e’ realta’ anche in Italia. L’AAMS, infatti, ha dato il suo ok per l’introduzione del cosidetto “poker veloce” anche in Italia. E cosi’ PokerStars potra’ introdurre nel nostro mercato la sua ultima “invenzione”: lo Zoom Poker.

Il piu’ grande sito di poker on line continua il suo processo di monopolizzazione del mercato italiano introducendo il poker mobile, disponibile nella versione .COM internazionale gia’ da maggio. Siamo sicuri che questo nuovo dispositivo fara’ in modo di stimolare il poker online che nell’ultimo periodo ha risentito un po’ della crisi generale. Da oggi i grinder italiani potranno giocare a poker dove vogliono e quando vogliono.

Il poker cresce in Sicilia

Posted by Administrator | Posted in Varie | Posted on 08-31-2012 | 0 Comments

Il poker sta in questo periodo ottenendo un grande successo in Sicilia grazie ai tanti nuovi circoli autorizzati dalla regione in cui vengono disputati importanti tornei di Texas Holdem. Queste comunita’ pokeristiche sono conosciute da tutti gli appassionati siciliani perche’ a parte il tradizionale Texas Holdem vengono offerte anche tutte le altre variante del gioco poker.

A parte il poker dal vivo, anche il poker on line in Sicilia ha accresciuto la sua fama grazie soprattutto ad un bravissimo e giovanissimo player dal nome di Davide Fanara di Agrigento ha vinto un torneo di PokerStars, il famoso “Sunday Special”, portando a casa piu’ di 23.000 euro.

Ricordiamo agli mici siciliani che ci leggono, di giocare solo nei circoli che hanno ottenuto regolare autorizzazione governativa. Infatti nel mese di maggio un albergatore della provincia catanese ha organizzato un torneo “clandestino” di poker ed e’ stato denunciato. Con lui a finire nei guai sono finiti anche tutti i partecipanti.

Video poker AAMS: la nuova moda

Posted by Administrator | Posted in Varie | Posted on 08-23-2012 | 0 Comments

I video poker sono giochi che stanno avendo un successo incredibile al momento in tutta Europa ed in particolare in Italia. Il trend è iniziato con i giochi che era possibile trovare in quasi tutti i bar e tabaccai e la moda si è subito diffusa, dopo la regolamentazione, anche al mondo del Web. Ovviamente la Rete offre infinite possibilità in questo senso e la varietà di giochi a disposizione dei grandi appassionati rende questo fenomeno sempre più ampio.

Chi non vorrebbe infatti poter giocare una variante differente, del suo gioco preferito, ogni singolo giorno? Questo è il segreto del grande successo di questo gioco nel corso degli ultimi anni, la possibilità di giocare con un gioco semplice, intuitivo, divertente e sempre molto vario. Ogni casinò online vi offrirà una serie di opportunità per offrirvi la possibilità di vincere e di passare il vostro tempo in piena allegria da soli oppure con i vostri amici. Non vi annoierete mai e poi mai!

In Italia il gioco online è stato ormai regolamentata da oltre un anno ed i risultati nel mondo del poker e del video poker si vedono giorno per giorno. Sempre più appassionati passano il loro tempo giocando con le macchinette nei bar o sul loro PC, giocando online. La voglia di vincere grandi premi sfidando la sorte è qualcosa di intrinseco all’essere umano e in Italia questa situazione è amplificata da una crisi che fa stringere la cinghia alla maggior parte delle persone. La speranza di cambiare la proprio vita semplicemente giocando con i video poker è nel cuore di tutti gli italiani.

Quando sceglierete di giocare in un casinò online, vi accorgerete subito della grande varietà di titoli a vostra disposizione. Potrete così trovare quello che più si addice alle vostre necessità e non dovrete per forza essere dei fenomeni per vincere grandi premi in poco tempo. Quello che necessiterete è semplicemente un po’ di fortuna e ovviamente una buona guida per trovare i migliori casinò online con i migliori video poker. Ricordatevi che l’unico modo per giocare in modo legale in Italia è scegliere delle sale da gioco con licenza AAMS. Non avrete che l’imbarazzo della scelta!

App per smartphone: il gioco d’azzardo continua a crescere

Posted by Administrator | Posted in Varie | Posted on 08-23-2012 | 0 Comments

In America il gioco d’azzardo è conosciuto come una delle tre G del business (“Gambling”, “Games” e “Girls”), ovvero i settori con maggiori probabilità di sviluppo nel campo della telefonia mobile.
Da lucrativa attività di nicchia, il gioco d’azzardo è diventato un mercato fiorente con l’avvento delle app per smartphone. Il bookmaker irlandese Paddy Power ha dichiarato che la porzione del proprio ricavato proveniente dalla telefonia mobile è cresciuta del 300% nel 2010. Questo grazie al fatto che il 34% dei propri clienti accede ai servizi di scommesse attraverso uno smartphone. Secondo Paddy Power, questa percentuale è destinata ad aumentare visto che il 55% dei loro clienti regolari possiede uno smartphone, e questa cifra continua a salire.
Non sono solo i bookmaker a beneficiare dalle app del gioco d’azzardo. Anche molte case da gioco online, come Unibet casinò, si sono rese conto del grande potenziale degli smartphone come veicoli per app di Poker, Bingo o Blackjack. Man mano che gli utenti si abituano a utilizzare il proprio smartphone per accedere a quei servizi che in passato richiedevano un PC, aumenta la richiesta per app di gioco personalizzabili e sicure.
Il vantaggio più evidente di un’app di poker rispetto al sito web è la possibilità di giocare ovunque, nei ritagli di tempo oppure quando si è in viaggio, senza dipendere da un laptop ingombrante o addirittura da un PC. Inoltre, le app possono essere create per rispondere a criteri individuali estremamente vari, secondo la logica del micro-marketing che mira a generare prodotti il più possibile personalizzabili. In questo modo, l’azienda riesce a sfruttare ogni nicchia di mercato e il consumatore ottiene esattamente quello che desidera.
Certo non mancano gli svantaggi: gli smartphone sono dispositivi piuttosto piccoli, per cui le condizioni di gioco non sono tra le più comode. Questo ha poca importanza quando si vuole solo giocare una breve partitina a poker, ma rende difficile la partecipazione a un torneo online che può durare anche parecchie ore.
Tuttavia, Unibet e le altre case da gioco online hanno fiducia nel potenziale delle app di gioco, per cui possiamo aspettarci ulteriori sviluppi nel prossimo futuro!

Poker online e tasse

Posted by Administrator | Posted in Varie | Posted on 08-17-2012 | 0 Comments

La domanda che molti appassionati di poker on line si pongono riguarda il modo in cui occorre comportarsi con il fisco quando si vincono premi in denaro giocando al cash game oppure ai tornei. Come facciamo a dichiarare i proventi? Per rispondere a questa domanda occorre dapprima distinguere se stiamo giocando a poker su una room certificata AAMS, quindi la tipica “.IT”, oppure se abbiamo vinto giocando su una “.COM”.

Nel primo caso non bisogna eseguire nessuna dichiarazione perche’ le vincite vengono gia’ tassate alla fonte proprio come se i siti di poker si comportassero da sostituti d’imposta tassando i player quando questi si iscrivono ai tornei.

La storia cambia quando si gioca sulle “.COM”, le quali rimangono, comunque, illegali. Non si puo’ operare in Italia, infatti, senza prima avere ottenuto la licenza AAMS. Il primo problema che emerge e’ che la figura del giocatore di poker professionista non e’ stata ancora definita dal fisco e quindi non vi sono regole definite. L’unica cosa che occorre fare e’ dichiarare le vincite nel modello unico sotto la sezione “redditi diversi”. Ovviamente denunciando le vincite si correrebbe il rischio di essere denunciati per gioco d’azzardo perche’ le sessioni di gioco si sono svolte su siti sprovvisti di licenza AAMS.

Che strana situazione. Consigliamo a tutti di giocare solo sui siti “.IT” per evitare problemi.

Rafa Nadal volto di PokerStars

Posted by Administrator | Posted in Varie | Posted on 08-14-2012 | 0 Comments

Ha 26 anni, e’ forse il miglior giocatore di tennis del mondo ed e’ conosciuto da tutti come “El Nino”. Ma da oggi il grande Rafa Nadal potra’ vantare di un nuovo titolo: e’ il nuovissimo membro del team di Poker Stars, e questo a sole poche settimane dalla vittoria del suo undicesimo titolo del Grand Slam.

“Non e’ un segreto - dice Rafa - che amo competere e dare il meglio in tutto quello che faccio, che sia il tennis, golf, o video giochi. Quando scopri’ il gioco del poker scelsi di divenire un membro di Poker Stars perche’ questa poker room si associa con i campioni e sa cosa vuol dire divenire il numero uno”.

Nei prossimi mesi Rafa Nadal comincera’ ad apparire ad i primi tornei dal vivo targati Poker Stars ed anche nei tornei di poker online.

Trickett pestato a sangue a Las Vegas

Posted by Administrator | Posted in Varie | Posted on 07-06-2012 | 0 Comments

Las Vegas, conosciuta anche come la citta’ del peccato (“sin city”), puo’ portare una persona dalle stelle alle stalle nel giro di poche ore. E’ quello che e’ accaduto al grande campione inglese Sam Trickett, volto di Titan e genio del poker on line, che ha toccato il cielo con un dito e subito dopo ha vissuto un incubo.

Trickett, infatti, ha vinto 10 milioni di dollari grazie al suo secondo posto del torneo “Big One For One Drop” dal buy-in di un milione di dollari che gli ha fruttato ben 10 milioni. Per festeggiare il poker pro si reca in un locale alla moda di Las Vegas con la sua ragazza, ma all’uscita qualcosa di orribile gli accade: viene circondato da sei ceffi che lo aggrediscono in malo modo. Trickett riporta ferite al volto ed in altre parti del corpo.

Non si sa ancora il motivo dell’aggressione, ma tutti possono immaginare che i malviventi volessero derubarlo. La polizia sta indagando. Per fortuna Sam Trickett se la cavera’ con qualche punto di sutura ed un ricordo orribile che non dimentichera’ mai piu’.

Sam Trickett VS Andrew Feldman

Posted by Administrator | Posted in Varie | Posted on 06-20-2012 | 0 Comments

Sam Trickett si scaglia contro il suo connazionale e collega Andrew Feldman. Dice di essere stato derubato di oltre 25 mila euro e che il colpevole sia proprio Feldman.

Le affermazioni vengono riportate sul conto Twitter del grande campione britannico, il quale prima fa allusioni e poi, quando Feldman chiede spiegazioni facendo battutine pepate, ecco ce Trickett fa nome e cognome dando inizio ad una discussione accesa tra i due campioni di poker on line.

Non sono mancati i colpi basso con Feldman che dal suo conto Twitter dice che chi passa troppo tempo con le puzzole alla fine acquisisce anche lui un cattivo odore. E con Trickett che molto direttamente consiglia a Feldman di godersi i soldi rubati, pero’ senza giocare a poker, perche’ e’ cosi’ scarso che li perderebbe subito.

Al prossimo round.

© 2008- 2012 PokerOnlineItalia.com. PokerOnlineItalia.com - Privacy Policy - Contatti - Disclaimer - Google.it