Sono rimasti in 407…ed ora il gioco si fa duro. Al Casino Rio di Las Vegas con il Day 5 che si chiude in attesa di un avvincente Day 6. Sono rimasti quattro giocatori italiani in gara, per i quali tifiamo. A dir la verita’ al Day 5 ve ne erano sei, ma poi Corsetti (di Roma) si fa eliminare al 289esimo posto portando a casa circa $30.000. Gli facciamo i complimenti: grande risultato per lui. Un altro romano, Alfio Battisti, finisce in 224esima posizione vincendo circa $36.600. Un’ottima prestazione la sua: praticamente ha dominato tutti i tavoli verdi a cui si e’ seduto. Bravissimo. Ricordiamo che Alfio e’ oggi un appassionato del gioco poker stimato e temuto specialmente online. Sentiremo ancora parlare di lui. Rimangono, quindi, ancora quattro rappresentanti del poker italiano ai mondiali WSOP, eccoli: Montagna (1.017.000), Saieva (837.000), Bonavena (596.000), e Longobardi (109.000). Bonavena, ricordiamolo, ha vinto l’EPT di Praga. I nostri moschettieri dovranno vedersela con campioni del calibro di Phil Ivey e del re del cash game del poker Internet “trex313”. Chip leader e’ l’inarrestabile Warren Zackey con 5 milioni. Il Day 6 iniziera’ questa notte…tutto puo’ succedere.

Number of View :3104
Share and Enjoy:
  • services sprite WSOP: Day 6 con quattro italiani
  • services sprite WSOP: Day 6 con quattro italiani
  • services sprite WSOP: Day 6 con quattro italiani
  • services sprite WSOP: Day 6 con quattro italiani
  • services sprite WSOP: Day 6 con quattro italiani
  • services sprite WSOP: Day 6 con quattro italiani
  • services sprite WSOP: Day 6 con quattro italiani
  • services sprite WSOP: Day 6 con quattro italiani
  • services sprite WSOP: Day 6 con quattro italiani
share save 256 24 WSOP: Day 6 con quattro italiani