Una ricerca della PriceWaterHouseCoopers ha stabilito che nelle casse dello stato potrebbero entrare ben $51.9 miliardi, se a coloro che amano giocare a poker residenti negli Stati Uniti, venga dato il diritto di poter accedere ai vari siti poker e giocare online. La legge per eliminare l’attuale UIGEA, che impedisce gli statunitensi di giocare online, gia’ esiste ed e’ stata elaborata dal membro del Congresso Barney Frank. Essa ora dovrebbe essere solo approvata, ed il momento e’ positivo. L’UIGEA, infatti, venne approvata dall’amministrazione Bush nel 2006…oggi,  pero’, la situazione politica negli Stati Uniti e’ del tutto cambiata. Inoltre, il governo farebbe bene a passare questa legge ed incassare un’ingente somma di denaro dall’Internet Poker, visto che la condizione finanziaria non e’ proprio delle migliori. Gli analisti si aspettano che il gioco online venga finalmente reglato anche negli Stati Uniti, dove vige un paradosso incredibile: i migliori giocatori di poker-on-line vengono dall’America…ma per legge non hanno il diritto di accedere alle poker room.

Number of View :627
Share and Enjoy:
  • services sprite Poker Online negli Stati Uniti: nuova legge in arrivo?
  • services sprite Poker Online negli Stati Uniti: nuova legge in arrivo?
  • services sprite Poker Online negli Stati Uniti: nuova legge in arrivo?
  • services sprite Poker Online negli Stati Uniti: nuova legge in arrivo?
  • services sprite Poker Online negli Stati Uniti: nuova legge in arrivo?
  • services sprite Poker Online negli Stati Uniti: nuova legge in arrivo?
  • services sprite Poker Online negli Stati Uniti: nuova legge in arrivo?
  • services sprite Poker Online negli Stati Uniti: nuova legge in arrivo?
  • services sprite Poker Online negli Stati Uniti: nuova legge in arrivo?
share save 256 24 Poker Online negli Stati Uniti: nuova legge in arrivo?