Poker per principianti – 10 consigli utili

Home/Poker per principianti – 10 consigli utili
Poker per principianti – 10 consigli utili 2019-08-03T21:16:41+02:00

10-consigli-per-cominciare-onlineGiocare a Poker Online non è semplice tantomeno facile, i principianti in particolare possono incontrare numerosi ostacoli le prime volte che ci si approccia a un tavolo.

In questo post vogliamo fornire 10 semplici consigli che non vi faranno diventare dei campioni ma sono sicuramente vi aiuteranno ad acquisire competenze e migliorare le tue tecniche di gioco.

Se se un prinicpiante al poker questo articolo potrebbe aiutarti ad incrementare le tue strategie di gioco, spendere meno denaro inutilmente e chissà, magari farti trasformare da “perdente” a vincente!

Questi consigli non faranno di te il giocatore dell’anno in 10 minuti, ma se applicati con attenzione ti aiuteranno a capire quale è la strada da seguire quando ci si siede a un tavolo e giocare le tue carte al meglio.

  1. Non giocare trope mani : Questo probabilmente è l’errore più comune che i principianti fanno. Spesse volte infatti non si seleziona con attenzione e si gioca comunque anche quando le carte che si hanno in mano non sono buone. Non tutte le mani sono vincenti, alcune promettono meglio di altre ma non bisogna sempre giocare per forza. Seleziona prima di rilanciare, potresti altrimenti perdere solo soldi inutilmente.
  2. Non bluffare troppo : Questo è un altro errore in cui i principianti incorrono spesso in quanto credono che solo bluffando si possa vincere. Sicuramente al WSOP avete visto dei bluff clamorosi, ma bluffare quando si gioca a poker non è necessario tantomeno è la scelta essenziale e necessaria per vincere. Se si è dei principianti è meglio giocare le carte che si hanno in mano bene piuttosto che bluffare e sperare nella vincita grazie al bluff. Va bene provarlo ogni tanto ma anche questa è un arte ed una abilità che arriva solo con il tempo e la pratica.
  3. Pensa alle carte che i tuoi avversari hanno e non solo alle tue : Quando si gioca a poker è di vitale importanza pensare non solo alle proprie carte ma anche a quelle che hanno i nostril avversari. Devi infatti prendere le tue decisioni in base a quello che credi che abbiano I tuoi opponenti. Se per esempio sul tavolo ci sono 4 carte dello stesso seme e il tuoi avversari continuano a ripuntare, nonostante tu abbia una scala forse è il caso di abbandonare.
  4. Gioca con giocatori del tuo livello o meno bravi : Non è questione di approfittarsi degli altri giocatori o di rendere il proprio gioco più semplice ma sul lungo termine se tu sei più bravo dei giocatori contro cui giochi alla fine vincerai con maggiore frequenza e soprattutto avrai la tranquillità e il tempo per affinare le tue tecniche di gioco e potrai affrontare tavoli più difficile con maggiore serinità.
  5. Pensa alla tua posizione al tavolo : Dove ci si siede a un tavolo da poker è estremamente importante, specialmente nella varietà Texas Hold’em. La posizione migliore è quando si è l’ultimo a giocare, il perchè è abbastanza semplice da comprendere. Essendo l’ultimo si ha la possibilità di capire e scoprire almeno in parte che mani I nostril avversari possono avere.
  6. Presta sempre attenzione al gioco e non abbassare mai la guardia : La migliore maniera per vincere e sorprendere I propri avversari è prestare attenzione a tutto quello che succede attorno a noi anche quando la mano è di qualcun altro. Se si perde la concentrazione si corre il rischio di perdere piccolo ma essenziali segnali che possono dirci molto sullo stile di gioco degli altri membri del tavolo. Quante più informazioni si colgono sui nostril avversari e il loro gioco quanto più possibile è vincere.
  7. Non scommettere troppo e subito : Ci sono due motivi per cui I principianti non dovrebbero scommettere troppo all’inizio, il primo è che chi scommette molto in genere è già un giocatore che ha giocato per un pò di tempo e  si sente abbastanza sicuro del proprio gioco. Il secondo motivo è che a volte se si scommette troppo si rischia di superare limiti di budget destinato al gioco. Questo potrebbe significare perdite repentine e gioco poco divertente.
  8. Non giocare troppo solo per  completare la mano : Se si hanno in mano 4 carte e si aspetta che arrivi l’ultima per completare la combinazione e nel mentre l’avversario continua imperterrito a puntare probabilmente è il caso di abbandonare e non aspettare una carta che forse non arriverà. Se invece si scommette poco il tentativo di aspettare la carta vincente vale la pena. Se la chiamata dell’avversario è troppo alta allora non continuare.
  9. Due carte dello stesso seme non significano vittoria assicurata : Un altro errore spesso fatto dai principianti (ma anche gli intermedi in questo spesse volte cadono in errore) è dare troppo valore ai semi delle carte. Fare flush non è così frequente come si può immaginare e in genere se in mano si hanno solo 2 carte dello stesso seme e si aspetta per le altre due generalmente la conclusione del gioco è piuttosto prevedibile. Si perde!. Il vantaggio su mani che non hanno 2 carte dello stesse seme è solo del 2%, percentuale minima e non sufficiente per potere avere anche solo la minima certezza di vantaggio sugli avversari.
  10. Studia e Conosci le regole : Sembra forse un punto scontanto e banale ma vogliamo riservarlo per ultimo perchè invece non lo è. Conoscere le regole di gioco è essenziale quando si gioca a poker. E’ impossibile che si possa diventare dei professionisti del tavolo verde se non si conoscono le regole del gioco.